Polygonum bistorta erba perenne annoverata tra le piante officinali.

 

 

 

 

 

Index | Indaco da guado | Berberis vulgaris | Equisetum arvense | Alnus incana | Marrubio | Bistorta | Artemisia annua | PianteOfficinali | Acquista | Richiedi sconti e info |

 

 

 

Bistorta : o polygunum rizoma, è una pianta erbacea, perenne, che viene consigliata per combattere l'incontinenza urinaria, per la prevenzione nei confronti degli aborti. Le proprietà curative sono le seguenti: febbrifughe, astringenti, antidiarroiche, lenitive, toniche e vulnerarie. Le foglie sulle ferite agiscono quali emostatico. Anticamente veniva usata per le sue proprietà astringenti per frenare le emorragie interne, ulcere, emorroidi e ferite in genere.

Nella moderna fitoterapia viene utilizzata sottoforma di decotti, polveri e tintura madre. Le relative dosi di assunzione normalmente consigliate sono pari a: 2 grammi di droga in 100 ml di acqua (decotto), 2-4 grammi di polvere due volte al giorno, 20 gocce di tintura madre due-tre volte al giorno. Nella medicina popolare, viene utilizzata nelle tisane come antidiarroico ed antiemorragico; mancano tuttavia adeguati studi clinici che ne confermino efficacia e sicurezza. L'impiego di estratti secchi o polveri titolate richiede la prescrizione medica. Inoltre, le preparazioni erboristiche tradizionali come tisane, infusi, succhi e decotti, non permettono di stabilire con esattezza la quantità di principi attivi somministrata al paziente. Tra le piante officinali è un'ottimo prodotto omeopatico utilizzabile in molteplici aspetti per la cura e il benessere del corpo. Ne garantiamo l'assoluta qualità del principio attivo.